Home » Prodotti » Classici » OLIO D'OLIVA

OLIO D'OLIVA

OLIO D'OLIVA - Alimentarius

PARLIAMO DELL'OLIO

Tratteremo in questa breve pagina l’olivo del centro Italia che insieme alla vite costituisce una delle colture agroalimentari piu’ antiche del territorio e l’olio extravergine d’oliva ne è il prodotto simbolo. Partiremo con la Toscana e le sue eccellenze territoriali.

A proposito, per nostra semplice curiosità, appare più corretto usare il termine OLIVO oppure ULIVO? I nostri formidabili vocabolari (non solo l'enciclopedia Treccani, ma tutti i migliori dizionari - Zingarelli e De Mauro) mostrano quale prima voce Olivo, indicando invece il termine ulivo soltanto come una semplice variante derivata. Daltronde, l'etimologia del termine lo conferma: la derivazione è da "olea", che in latino indicava sia la pianta che il frutto. Alla fin fine, comunque, anche chi dice ulivo non sbaglia.

OLIO EXTRAVERGINE DEI COLLI ARETINI: è prodotto nel territorio a sud del capoluogo e comprende diversi comuni tra i quali castiglione Fiorentino e Cortona .Sono oli fruttati di media intensita’ freschi e aromatici,media la sua corposita’e fluidità.Il gusto è definito armonico con note amarognole e piccanti con richiami al carciofo.

OLIO EXTRAVERGINE DEI COLLI FIORENTINI: prodotto nel territorio a sud del capoluogo il territorio comprende Bagno a Ripoli, Fiesole, Scandicci ,Imprtuneta, Incisa, S.Casciano arrivando fino a Poggibonsi e S.Gimignano. Sono oli fruttati di intensità media ,sapore pieno e rotondo con diversi retrogusti vegetali e note leggermene amarognole e piccanti.

OLIO EXTRAVERGINE DEL CHIANTI: l’olio DOP Chianti Classico viene prodotto in quei medesimi territori dei Comuni dell’area del vino di denominazione in altri comuni è invece DOP terre di Siena.Sono oli dal fruttato molto intenso e fresco,corposi e astrigenti.La fluidità è media,con fondo dalle punte di amaro e piccante intenso.Note erbacee e di pomodoro acerbo.

OLIO EXTRAVERGINE DEL MONTE ALBANO: si produce a est della Lucchesia , fra la provincia di Pistoia e il nord fiorentino in particolare a Vinci, Carmignano, Artimino e Montelupo fiorentino. Gli oli sono generalmente di fruttato medio leggero con fragranze anche erbacee e con equilibrato sapore di diverse intensità. Sono molto variabili secondo l’annata.

OLIOEXTRAVERGINE DEL PRATOMAGNO: prodotto nel territorio ad est di Firenze nell’ansa della Valdarno superiore compresa fra le provincie di Arezzo e Firenze.Include fra gli altri i comuni di Reggello (FI) Castelfranco di Sopra e LoroCiuffenna (AR). Sono oli molto simili a quelli dei colli fiorentini ma dal gusto più intenso ed accentuato.

OLIOEXTRAVERGINE DELLA LUCCHESIA: il territorio di produzione comprende la zona a mare della Versilia soprattutto nel carrarese, l’area a nord di Lucca lungo il Serchio e altre microaree come quella a ridosso di Camaire e di Ponte a Moriano. Sono oli molto fini dal fruttato leggero; il gusto è di con intensità media, rotondo ed equilibrato; il fondo dolce, leggermente piccante con diversi retrogusti.

OLIO EXTRAVERGINE DELLA MAREMMA GROSSETANA: il comprensorio di produzione corrisponde a quasi tutta la provincia. Tra i comuni con una resa particolarmente significativa troviamo Orbetello, Capalbio e Magliano in Toscana a sud, Massa Marittima a nord. Sono oli fruttati di intensità generalmente media, con fragranze a volte erbacee e floreali. Di ottima fluidità con sapori molto articolati dal finale piccante e  volte, amarognolo.

OLIO EXTRAVERGINE DELLA MAREMMA LIVORNESE: il territorio di produzione è il comprensorio nell’entroterra del litorale tirrenico comprendente Castagneto, Carducci, Bibbona, Sassetta, Monteverdi Marittimo; è un tipo di olio dal fruttato leggero con note floreali e di fieno. Il gusto è equilibrato senza spiccate intensità.

OLIO EXTAVERGINE DELL’ AMIATA: prodotto alle pendici del Monte Amiata in parte con la tipica cultivar olivastra seggianese. Si tratta di olio dal fruttato intenso, fresco ed erbaceo, di corposità media con gusto rotondo piuttosto astringente e pungente. Molto sapido dal fondo amaro e piccante.

OLIO EXTRAVERGINE DELLE COLLINE PISANE: proviene dagli uliveti a sud del capoluogo e ad est dell’entroterra livornese. Gli oli sono estremamente delicati, armonici, leggermente fruttati e floreali con fondo dolce e mandorlato, lievemente piccanti.

OLIO EXTAVERGINE DI RUFINA: prodotto in un territorio a nord di Firenze, comprendente i comuni di Rufina Dicomano e Londa. Sono oli fruttati verdi dal sentore erbaceo fresco intenso, piuttosto corposi e sapidi.

OLIO EXTAVERGINE LAUDEMIO: era il prodotto migliore che i mezzadri dovevano riservare ai proprietari, in pratica significa ‘’olio del padrone’’. Oggi è il nome commerciale dato ai prodotti di alcune aziende riunite in un consorzio che impone una bottiglia comune. La denominazione non rappresenta un’area tipica o particolari requisiti organolettici o qualitativi, perché il disciplinare è vago negli elementi essenziali: prevede un territorio vasto, la Toscana centrale, limiti nei tempi di conservazione, data di raccolta entro il 15 dicembre, una tecnica di produzione non ben definita.